Misurazione Valore Aziendale – Modello Excel

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su google
Condividi su twitter

Premessa

Nell’attività imprenditoriale la Creazione del Valore Aziendale, deve essere l’obiettivo di ogni Imprenditore.

Ogni anno dobbiamo verificare:

  • I Risultati Economici sono stati positivi?
  • Il Risultati Economici Positivi si sono trasformati anche in Risultati Finanziari Positivi?
  • Abbiamo creato Valore?

La terza domanda raramente ce la poniamo, ed è importantissima anche perché , potremmo trovarci nel caso in cui e risposte alle prime 2 siano negative ma abbiamo comunque creato Valore.

Per tale motivo è  importante integrare i Ratios aziendali, con un indicatore che misuri la Creazione del Valore Aziendale.

La Misurazione della Creazione del Valore

L’Arco Temporale di Riferimento

Nella misurazione della Creazione del Valore, dobbiamo per prima cosa individuare l’arco temporale di riferimento. La creazione di Valore può essere misurata giornalmente, settimanalmente, mensilmente, annualmente e così via.

L’anno è sicuramente il periodo maggiormente utilizzato per una valutazione sulla creazione del Valore.

Come si Misura la Creazione di Valore di un’Azienda?

Il Valore creato nell’anno, è dato dalla Variazione del Valore dell’Azienda dall’anno t-1 all’anno t.

Questo significa che dobbiamo impostare un modello di Valutazione Aziendale, scegliendo una metodologia che rimanga invariata nell’anno, in modo che la Variazione Aziendale nel periodo non dipenda dal metodo utilizzato ma dall’effettivo aumento del Valore in Azienda.

I Fattori che comportano un aumento del Valore Aziendale

I fattori che comportano l’aumento del Valore Aziendale posso impattare, sia sugli aspetti Patrimoniali Aziendali, che su quelli Reddituali/Finanziari.

Ad esempio un nuovo Investimento per la parte finanziata tramite l’equity aumenta la Componente patrimoniale del Valore Aziendale e indirettamente quella Reddituale/Finanziaria in quanto comporta una maggiore produzione a copertura di una eventuale maggiore domanda.

L’acquisizione di un nuovo Cliente impatta sulla Componente Reddituale/Finanziaria in quanto genera non solo nell’anno ma anche in quelli futuri un impatto positivo sull’EBIT e sui Cash Flow Operazionali e quindi un aumento del “goodwill”.

Il Metodo di Valutazione

Esistono diversi Metodi di Valutazione , e la scelta dipende sempre dall’azienda e il settore in cui opera.

Come dicevamo, importante  nella misurazione del Valore Creato è utilizzare sempre la stessa metodologia. Il metodo, a mio parere migliore, è quello misto patrimoniale- reddituale , in quanto tiene conto sia delle variazioni della componente patrimoniale che di quella reddituale che impatta sull’avviamento.

Il Modello Excel Gratuito

Il Modello Excel permette di inserire i Bilanci a  Consuntivo, e i dati Previsionali su 3 anni per la stima dell’avviamento.

Per ogni anni deve essere calcolato il Valore Aziendale, in maniera tale che la differenza nell’anno, per mette di calcolare l’eventuale valore prodotto o “perso” dall’azienda nel periodo.

5/5 (2 Reviews)
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su google
Condividi su twitter