Modello Excel per Analisi Bilancio Semplificata

analisi bilancio

Quando si parla di Analisi di Bilancio, credo che si debba partire da una importante considerazione: la lettura e l’interpretazione dei dati di bilancio è una pratica quasi sconosciuta nella gran parte delle Piccole e Medie Imprese.

Considerare il Bilancio come uno strumento che assolve unicamente funzioni contabili e amministrative è un errore. Dal Bilancio si possono estrarre una serie di informazioni che possono essere molto utili alla Direzione Aziendale a supporto delle decisioni.

Uno dei principali ostacoli è determinato dal fatto che le analisi di bilancio complete e dettagliate sono effettivamente difficoltose da comprendere per chi non ha mai masticato la materia.

Questo non significa che l’analisi di bilancio sia un esercizio riservato solo agli addetti ai lavori.

Per farti un paragone, sarebbe come sciare partendo dalle piste nere, quelle più ripide e veloci che solo gli sciatori più esperti riescono a percorrere.

Nessuno imparerebbe mai a sciare se cominciasse da questo livello di difficoltà. All’inizio Modello Excel Analisi Bilancio si percorrono le piste blu, quelle più facili, che nel tempo diventano addirittura banali.

Allo stesso modo, chi non ha una preparazione specifica, per leggere ed interpretare un bilancio deve partire da pochi elementi basilari e relativamente semplici.

Focalizzando l’attenzione sul prospetto di Conto Economico, quello con cui l’imprenditore ha maggiore familiarità, è possibile fare 2 passi fondamentali:

  • RICLASSIFICAZIONE: disporre le voci di conto in un ordine diverso e più semplice rispetto a quello previsto dal CE Civilistico.
  • COMPARAZIONE: incolonnare i valori delle diverse annualità e rapportarli in percentuale (%) rispetto ai ricavi di quell’anno. Questo consente di rendere più agevole il confronto tra le diverse annualità e facilita l’osservazione degli scostamenti

 

Rispetto allo Stato Patrimoniale inizialmente ci si può limitare all’analisi di tre valori:

– Crediti Commerciali

– Magazzino

– Debiti Commerciali

 

Il modello excel che puoi scaricare qui, è stato costruito per una Analisi di Bilancio semplificata.

Inserendo i valori di bilancio nel foglio ”INPUT CE CIVILISTICO” si ottiene in automatico la riclassificazione nel foglio “CE RICLASSIFICATO”. Questo è il luogo dove esercitarsi nei primi esercizi di Analisi Comparata e provare a ricavare le prime deduzioni.

 

Indici di Bilancio

Gli indici si ottengono mettendo in relazione tra loro due valori di Bilancio.

Sono importanti perché esprimono informazioni in modo sintetico. Ne esistono un’infinità, ed è per questo motivo che occorre sapere da dove partire.

Il foglio “INDICI” riporta il calcolo di 5 indicatori, fornendo anche una chiave di lettura rispetto ai valori che si possono determinare:

MOL / RICAVI: indice di redditività operativa che permette di valutare il risultato della gestione al netto di alcuni elementi (Interesse, tasse, svalutazioni ed ammortamenti)

ONERI FINANZIARI / MOL: è il coefficiente di copertura degli oneri finanziari. Si tratta di un indice che riveste grande rilevanza per il sistema bancario, dunque è bene conoscerlo.

MAGAZZINO / RICAVI * 360: rotazione del magazzino, esprime in giorni (misura di immediata comprensione) il volume delle scorte.

CR.CLIENTI / RICAVI * 360: giorni medi di incasso

FORNITORI / RICAVI * 360: da controllare nel caso in cui si sta analizzando il bilancio di un cliente. Se questo valore è in aumento, è un indizio potrebbe significare difficoltà coi pagamenti ai fornitori.

Modello Excel Analisi Bilancio

 

Ho conosciuto Gianluca Imperiale partecipando a uno dei suoi corsi.  Oltre ad essere molto preparato, Gianluca ha il pregio di essere una persona simpatica e molto disponibile. Condividiamo la stessa passione per i numeri, e lo ringrazio per avermi offerto il suo spazio e la sua amicizia. Se vuoi approfondire i temi inerenti al Bilancio e alla Strategia Aziendale, ti invito a seguirmi anche sul blog : www.farenumeri.it

Potrebbe interessarti anche…

Giuseppe Brusadelli

Giuseppe Brusadelli

Fondatore di Farenumeri.it e laureato in Economia presso l’università di Bergamo, sono un specialista in finanza e controllo di gestione. Da 22 anni lavoro in questi settori e quotidianamente offro supporto e assistenza alle PMI, sopratutto nella predisposizione di Business Plan e Check-up Economici Finanziari.